La storia dell'Azienda


Caffè La Messicana Piacenza iniziò la propria attività nel lontano 1957. La torrefazione era composta da un negozio e da una piccola macchina per tostare il caffè nella città emiliana. Nell’arco di un decennio, Caffè La Messicana divenne il più importante torrefattore piacentino. Le città di Milano, Lodi, Cremona, Parma e Pavia videro gradualmente aumentare la presenza del nostro caffè. Dalla metà degli anni ’90, Caffè La Messicana Piacenza ha visto incrementare la propria presenza anche all’estero, acquisendo clienti in Europa, Canada, Nord Africa e Asia. Dal giugno 2015, Caffè La Messicana Piacenza è stata acquisita dal Fondo di Private Equity APE Sgr di Milano, specializzato nello sviluppo di aziende di medie dimensioni. Con una capacità produttiva in grado di supportare un importante sviluppo commerciale, Caffè La Messicana Piacenza S.p.A. ha cominciato a scrivere una nuova, importante pagina della propria storia.

La Messicana: quando l’innovazione si sposa con la tradizione

Tutte le fasi del nostro processo produttivo vengono sottoposte ad un continuo e mirato controllo per garantire la costanza del caffè La Messicana. Un personale altamente formato svolge tutti i giorni accertamenti, classificazioni e controlli. Si pianificano tipologie di tostatura maggiormente conformi ad ogni esigenza, a seconda, appunto, delle caratteristiche fisiche e sensoriali del caffè verde. La grande forza di Caffè La Messicana risiede nel fatto di poter tostare le singole provenienze di caffè, in modo da far sviluppare appieno le aromaticità dei vari chicchi, supportati da esperti Assaggiatori che ne garantiscono la Qualità.

59

Anni di esperienza

32

Paesi distributori

1957

Anno di fondazione